igiene pubblica

La casa di tolleranza: controlli, modalità e pratiche (parte II)

Due erano le case di tolleranza a Fossano nell’Ottocento, e vi lavorano ragazze anche del posto. Di alcune se ne conoscono le generalità e il loro contesto familiare perché inviate in cura presso il “sifilicomio” di Torino. Sono giovanissime, come la diciottenne Anna Chiabrano, il cui padre nella primavera del 1868, nonostante lei si sia …

La casa di tolleranza: controlli, modalità e pratiche (parte II)Leggi altro »

Il “servizio” pubblico per le umane impellenze

Sul settimanale locale di questa settimana un articolo annunciava la costruzione di servizi igienici presso la tettoia in piazza Dompé. Ebbene, la questione dei “vespasiani” ha radici piuttosto lontane e, soprattutto, stupisce quanti ce ne fossero in giro per la città. D’altronde l’impellenza di far minzione fa parte della natura umana e tocca un po’ …

Il “servizio” pubblico per le umane impellenzeLeggi altro »