Le curiose trasformazioni di uno stemma

Nell’articolo Lo stemma della città si narra della nascita e dell’evoluzione dello stemma cittadino. Qui, con un breve video, si illustrano i significati delle ripartizioni dello stemma ducale, nonché i cambiamenti che da una forma semplice e chiara qual era nel 1566 hanno portato a modifiche di contorno, con l’aggiunta di animali fantastici o imprevedibili.

Questo è successo nello stemma ufficiale, ma l’estro umano ha saputo sbizzarrirsi anche meglio laddove ha avuto mano libera. Un esempio?

Eccolo:

stemma

 

La coppia di draghi si è trasformata in fagiani o, forse, arabe fenici; al pipistrello son cresciute le piume sulle ali; i cavalli in campo rosso si sono contratti tanto da diventare delle “f”; il leone su campo bianco ha lasciato il posto a un gatto nero.

E voi, di stemmi della Città piuttosto stravanganti ne conoscete?

 

Qui il video, buona visione:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *