La Regia Scuola di Veterinaria a Fossano

Il castello degli Acaja non finisce di riservare sorprese, anche quando delle sue vicende si pensa di conoscere quasi tutto. Invece, nell’esplorare fonti documentarie inedite, si scopre quanto abbia ancora da narrare la sua storia. La Regia Scuola di Veterinaria, della quale finora si aveva soltanto un cenno nella corposa monografia di G. Carità, emerge …

La Regia Scuola di Veterinaria a Fossano Leggi altro »

L’enigmatica lapide murata al contrario: il mistero disvelato

Una lapide piuttosto singolare cattura l’interesse dei visitatori di passaggio in città, tanto che dall’ufficio turistico a suo tempo domandarono lumi in archivio storico per saperne qualcosa di più. Adesso anche alcuni concittadini hanno avanzato la stessa richiesta, pertanto qui di seguito se ne dà una concisa spiegazione, sperando possa essere utile a sanare la …

L’enigmatica lapide murata al contrario: il mistero disvelato Leggi altro »

Il “Caffé di Città”: origini e storia del “Roma”

Le notizie inerenti l’odierno Caffè Roma risalgono alla metà del XIX secolo, allorché nel 1843 il Comune e il Monte di Pietà acquistarono da Giulio Ambroggio la casa di proprietà del medesimo, posta in attiguità di questo palazzo municipale, pel prezzo di lire ventiquattro mila cinquecento… e fra le condizioni avvi quella espressamente apposta dal …

Il “Caffé di Città”: origini e storia del “Roma” Leggi altro »

Aggiornamenti convegno 6 Aprile

Informazioni parcheggio L’Amministrazione riserva ai partecipanti al CONVEGNO provenienti da fuori città il parcheggio retrostante il castello, fino a esaurimento posti. Chi desidera usufruirne è cortesemente pregato di contattare tramite messaggio sulla pagina fb di @ArchivioStoricoFossano o via mail all’indirizzo info@historiafoxani.it, comunicando provenienza e numero di targa della vettura. Agli aventi diritto sarà inviato tramite …

Aggiornamenti convegno 6 Aprile Leggi altro »

Racconti di viaggio in Oriente

L’archivio storico e la biblioteca civica – sezione di conservazione – ospitano sabato 6 Aprile 2019 il convegno “Racconti di viaggio in Oriente dal Cinquecento al Settecento”, in collaborazione con il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Torino; il Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterannea dell’Università Ca’ Foscari di Venezia; il Centro studi di …

Racconti di viaggio in Oriente Leggi altro »

Piazza Vittorio Veneto, ovvero “nulla è per sempre”. Parte I

Una piazza dalla storia variegata quella che accoglie i fossanesi e i forestieri entrando in città dopo aver salito la strada che porta all’ingresso della via principale del centro storico (Via Roma), e che termina offrendo a sinistra la vista di una delle chiese barocche più belle del Piemonte e del monumentale complesso settecentesco dell’ospedale …

Piazza Vittorio Veneto, ovvero “nulla è per sempre”. Parte I Leggi altro »

Gli ebrei fossanesi: tra persecuzione e olocausto

Ci si avvicina alla Giornata della Memoria e anche l’archivio storico intende fornire un modesto contributo per ricordare la persecuzione degli ebrei, partendo proprio dalle vicissitudini cittadine. Si scopre così che i processi narrati dalla grande Storia, che spesso appaiono lontani – studiati sui libri scolastici o visti al cinema – sono stati vissuti anche …

Gli ebrei fossanesi: tra persecuzione e olocausto Leggi altro »

Il busto scomparso di Felice Merlo: l’enigma risolto

Oggi mercoledì 9 gennaio su La Stampa è uscito un articolo nel quale si tratteggia la figura del nostro concittadino Felice Merlo. In premessa l’autore si domanda perplesso: «sembra che dal piedistallo in marmo sia sparito il busto, e può darsi sia andata così perché della storia di questo manufatto non ho trovato tracce ma …

Il busto scomparso di Felice Merlo: l’enigma risolto Leggi altro »

La neve a Fossano: quando la poesia del candore era condita dall’olio di gomito

Ogni inverno qui da noi scende la neve; tanta o poca, almeno per qualche giorno il suo manto ricopre la città. «Nient’altro che del bianco a cui badare» scriveva Arthur Rimbaud, e su quel “badare” ci si può lanciare in afflati romantici, perdersi in suggestioni emotive, in ricordi, in sensazioni d’animo. Siccome qui trattiamo di …

La neve a Fossano: quando la poesia del candore era condita dall’olio di gomito Leggi altro »